Archive for September, 2015

26-27/9 vi aspettiamo al Festival Supernova #Torino con #KODU Game Lab, #BizSpark e tanta #innovazione

605x305_Supernova_Aquila
Il MIC parteciperà al Festival Supernova di Talent Garden, in programma il 26 e il 27 settembre in Piazza Carlo Alberto a Torino: sarà il primo e unico festival dell’innovazione in Italia che mette a confronto il mondo dell’innovazione digitale 2.0 con le grandi industrie e aziende italiane, nell’ottica di stimolare sinergie e contaminazioni. Ricercatori di diverse Aree di Ricerca del nostro istituto parteciperanno all’evento con esperimenti scientifici presso lo stand (sotto il Porticato Museo del Risorgimento) e con il laboratorio di Kodu presso la Dome Kids dedicata ai più piccoli.
Nella Dome Kids dedicata ai bambini, il MIC, in collaborazione con Microsoft, terrà il Game Lab di Kodu: un laboratorio di un’ora e mezza per insegnare ai più piccoli a creare un video game per PC, Tablet o Xbox, imparando cosa vuol dire programmare divertendosi. Kodu è un linguaggio di programmazione visuale ideato da Microsoft Research. La partecipazione al laboratorio gratuito previa iscrizione.

Tra gli interventi a conferenze, talk e tavole rotonde presso la Main Dome, il MIC presenterà il Programma BizSpark di Microsoft come opportunità di crescita per le startup ICT nel talk dal titolo: “L’impresa tradizionale torinese incontra l’innovazione”.

Advertisements

Test in campo di @FLOODISproject a Livenza con la Protezione Civile Veneta e i volontari di UNESCO

11986486_1698534827044650_276306191803145562_n

protezione civile Floodis

Dal 10 all’11 Settembre 2015, il MIC Torino ha tenuto in Veneto la seconda validazione sul campo di FLOODIS (http://www.floodis.eu/), un progetto europeo coordinato dal MIC-ISMB, che si propone di costruire un sistema avanzato di gestione e allerta in caso di inondazione, basato sul cloud di Microsoft Azure, integrando tecnologie di navigazione satellitare (E-GNSS), Earth Observation (Copernicus EMS) e segnalazioni fornite in tempo reale da cittadini e operatori della protezione civile attraverso il paradigma del mobile sensing (Windows App scaricabile su https://www.microsoft.com/en-us/store/apps/floodis/9nblgggztq9t ).
Partendo da dati storici, è stata simulata un’alluvione nell’area di Motta di Livenza, che è considerata a rischio di alluvione, ed è stato possibile utilizzare il sistema FLOODIS, tramite il quale sono state visualizzate mappe previsionali e di estensione dell’alluvione simulata, calcolate con l’applicazione di strategie di crowdsourcing, ovvero utilizzando anche le segnalazioni degli utenti (volontari e protezione civile), generate in real-time.
Assieme al consorzio FLOODIS, ha preso parte alla dimostrazione anche la protezione civile Veneta e un gruppo di volontari coordinati da UNESCO, che è uno dei partner del consorzio, per fornire i propri feedback sul sistema.
I seguenti giornali locali hanno riportato la notizia della dimostrazione del progetto:
IL GAZZETTINO http://www.ilgazzettino.it/…/test_sul…/notizie/1560008.shtml
LA TRIBUNA di TREVISO http://tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2015/09/11/news/test-sul-livenza-con-il-piccolo-mose-1.12078249

Seguiteci con il progetto FLOODIS su:
Facebook https://www.facebook.com/floodisproject
Twitter https://twitter.com/FLOODISproject
Sito ufficiale: http://www.floodis.eu/