11986486_1698534827044650_276306191803145562_n

protezione civile Floodis

Dal 10 all’11 Settembre 2015, il MIC Torino ha tenuto in Veneto la seconda validazione sul campo di FLOODIS (http://www.floodis.eu/), un progetto europeo coordinato dal MIC-ISMB, che si propone di costruire un sistema avanzato di gestione e allerta in caso di inondazione, basato sul cloud di Microsoft Azure, integrando tecnologie di navigazione satellitare (E-GNSS), Earth Observation (Copernicus EMS) e segnalazioni fornite in tempo reale da cittadini e operatori della protezione civile attraverso il paradigma del mobile sensing (Windows App scaricabile su https://www.microsoft.com/en-us/store/apps/floodis/9nblgggztq9t ).
Partendo da dati storici, è stata simulata un’alluvione nell’area di Motta di Livenza, che è considerata a rischio di alluvione, ed è stato possibile utilizzare il sistema FLOODIS, tramite il quale sono state visualizzate mappe previsionali e di estensione dell’alluvione simulata, calcolate con l’applicazione di strategie di crowdsourcing, ovvero utilizzando anche le segnalazioni degli utenti (volontari e protezione civile), generate in real-time.
Assieme al consorzio FLOODIS, ha preso parte alla dimostrazione anche la protezione civile Veneta e un gruppo di volontari coordinati da UNESCO, che è uno dei partner del consorzio, per fornire i propri feedback sul sistema.
I seguenti giornali locali hanno riportato la notizia della dimostrazione del progetto:
IL GAZZETTINO http://www.ilgazzettino.it/…/test_sul…/notizie/1560008.shtml
LA TRIBUNA di TREVISO http://tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2015/09/11/news/test-sul-livenza-con-il-piccolo-mose-1.12078249

Seguiteci con il progetto FLOODIS su:
Facebook https://www.facebook.com/floodisproject
Twitter https://twitter.com/FLOODISproject
Sito ufficiale: http://www.floodis.eu/

%d bloggers like this: